“Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.Per maggiori informazioni e approfondimenti visitate le nostre policy sulla Privacy & Cookies

Centralino 011.6801212 | eMail : nichelino@cri.it

Struttura Organizzativa

 

Il Comitato CRI di Nichelino è operativo 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, per offrire alla cittadinanza il miglior servizio possibile, garantendo il servizio anche a tutte le associazioni e le organizzazioni con le quali sono state stipulate delle convenzioni.
Chi vuole prestare servizio nella nostra associazione, deve sapere, che è richiesto un impegno minimo di un turno alla settimana. Sono fatte salve eventuali impedenze documentate da concordare con il Presidente ed il Delegato di Area competente.
Il Volontario, al termine del corso di accesso, deve decidere il turno che intende seguire. Può scegliere tra:

•Turno Diurno
Il turno diurno copre tutti i giorni feriali dalle 7.00 alle 20.00.
Si divide in turno del mattino (dalle 7 alle 13) e turno del pomeriggio (dalle 13 alle 20). Il volontario che svolge turno nel diurno segna la propria disponibilità settimanale in un apposito calendario.

Turno Notturno/Festivo
Il turno notturno copre tutte le notti dalle 20.00 alle 7.00 e tutte le domeniche ed i festivi. Il notturno è diviso in 8 squadre con un calendario annuale prefissato. Il volontario che svolge turno notturno viene assegnato ad una squadra e deve seguire la turnazione di quella squadra. In caso di impossibilità a svolgere un determinato turno deve chiedere un cambio ad un volontario di pari mansione di un’altra squadra.

Turno del Sabato
Il turno del Sabato copre tutti i sabati dell’anno, festivi compresi, dalle ore 07.00 alle ore 20.00.
Il Volontario che deve assentarsi dal servizio per un periodo compreso tra 8gg e 90gg, deve comunicarne l’assenza al Presidente del Comitato tramite posta elettronica, all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., indicando: Cognome, Nome, periodo di assenza, motivazione e recapito telefonico oppure, in caso di impossibilità all’utilizzo della posta elettronica, lasciando un appunto con i dati sopra citati nel cassetto del Presidente.
Eventuali assenze che si dovessero protrarre oltre i 90gg, devono essere comunicate tramite il portale CRI “GAIA”, richiedendo l’iscrizione in ruolo di riserva.
I soci che si iscrivono in ruolo di riserva:
• hanno il divieto assoluto a svolgere qualsiasi tipo di servizio;
• devono riconsegnare entro 5 giorni dalla richiesta tutto il materiale CRI in Loro uso (divisa, patente, badge, ecc…) ad eccezione del tesserino di riconoscimento (se posseduto);
• per poter tornare in servizio attivo devono comunicare la propria volontà al rientro in forma scritta tramite mail indirizzata al Comitato Locale (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) e per conoscenza al Delegato Area 6 (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) e all’Ufficio Soci (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) e attendere l’autorizzazione del Presidente per il rientro in servizio attivo;
• possono partecipare alle assemblee;
• mantengono la prerogativa di elettorato attivo;
• devono comunque provvedere al pagamento della Quota Associativa annuale nelle scadenze previste per non perdere la qualifica di Socio.
Come stabilito dall’art. 7, comma 5, del “Regolamento sull’Organizzazione, le Attività, la Formazione e l’Ordinamento dei Volontari”, il Volontario CRI può rassegnare le dimissioni:
•per iscritto, in qualsiasi momento (dimissioni volontarie);
• per mancato pagamento, entro i termini previsiti, della quota associativa annuale (dimissioni tacite).
In ogni caso, il Volontario dovrà provvedere alla restituzione di tutto il materiale CRI in Suo possesso (divisa e capi di abbigliamento di varia natura, badge, patente cri, ecc..) entro 10 giorni dalla data di rassegnazione delle dimissioni.
La mancata restituzione della divisa e dei capi di abbigliamento con impressi simboli di Croce Rossa comporta l'invio di un esposto scritto alla P.G. locale (in quanto trattasi di un tipo di abbigliamento che potrebbe prestarsi ad un utilizzo improprio).
Successivamente alla dimissione, l’ex-socio ha la facoltà di re-iscriversi nuovamente alla Croce Rossa Italiana, regolarizzando l’iscrizione attraverso il pagamento della Quota Associativa relativa all’anno solare in corso. Saranno fatti salvi i titoli acquisiti in precedenza (non sarà necessario frequentare nuovamente i corsi di formazione già effettuati).
L’inserimento operativo sarà condizionato dall’effettiva padronanza delle manovre di primo soccorso, che saranno valutate dal Delegato alla Formazione, il quale potrà disporre l'inserimento immediato nei normali turni di servizio o posticiparlo successivamente ad uno specifico programma di aggiornamento.

 

Le aree di intervento


La nostra associazione, in ottemperanza agli Obiettivi Strategici 2020, emanati dal Movimento Internazionale della Croce Rossa, si divide nelle seguenti aree di intervento:
• Area I – Salute
• Area II – Sociale
• Area III – Emergenza
• Area IV – DIU (NON PRESENTE)
• Area V – Gioventù
• Area VI – Sviluppo

Alla data di approvazione della presente carta dei servizi, sono nominati quali Delegati Locali di Area:
• Area I – Dott.ssa GHO Cristina
• Area II – BRANDIU Gisela
• Area III – MESTURINI William
• Area V – SCIASCIA Sabrina
• Area VI – DEMICHELIS Pasqualino


 

Croce Rossa Italiana
Comitato di Nichelino ONLUS
via Damiano Chiesa, 10
10042 Nichelino (TO)
Cod. Fiscale / P. Iva 11052830012
 
 

Seguici su