Croce Rossa Nichelino - Notizie


13 settembre 2020  
Riparte la collaborazione con il Centro Nuoto Nichelino e la CRI di Nichelino,
I volontari del gruppo di salvamento della CRI di Nichelino hanno mostrato ai futuri Assistenti Bagnanti della Federazione italiana Nuoto l’utilizzo della tavola spinale in acqua e l’utilizzo dei presidi di immobilizzazione.
Felici di questa esperienza

Istruttori
Barella
Barella1
 

 Convocazione Assemblea dei Soci C.R.I. Comitato di Nichelino
Prossimamente si terrà l'assemblea annuale dei soci .


.

 
 

 

 
 
 
 
 
 
 

 




manifesto

 I Volontari della CRI di Nichelino presenti per il controllo temperatura prima della cena barocca, seconda edizione, in occasione della ricorrenza del Santo patrono di Nichelino San Matteo, nel BorgoAntico.

                         Bellissima serata

 

  • Misura

  • Dirigente

  • Locandina

  • Cena

 

 

I disagi sociali, in questo difficilissimo periodo di pandemia, si fanno sempre più gravi e Croce Rossa Italiana risponde, ancora una volta, all’appello di aiuto. Sabato 19 Settembre 2020, presso i punti vendita Bennet, i volontari CRI saranno impegnati nella raccolta alimentare. Obiettivo della giornata è quello di raccogliere prodotti a lunga conservazione da distribuire a singoli e famiglie che non hanno la possibilità di fare la spesa. La clientela del supermercato potrà acquistare prodotti come pasta, riso, olio, farina, legumi, tonno in scatola ma anche alimenti per l’infanzia e lasciarli generosamente agli operatori in servizio. “Il raccolto - garantisce CRI - verrà donato in tempi rapidissimi e nulla verrà sprecato”. 

Il ceto medio: i nuovi poveri 
L’emergenza sanitaria dovuta al nuovo Coronavirus Covid-19 ha generato profonde emergenze sociali e una difficile emergenza economica: quest’ultima sta mettendo a dura prova le fasce deboli della popolazione ma anche chi, fino a pochi mesi fa, viveva dignitosamente del proprio lavoro. Gli appartenenti del ceto medio oggi vengono definiti “i nuovi poveri”, le cui richieste di aiuto alla CRI sono in aumento. La prospettiva dei prossimi mesi, purtroppo, è di crescita ed è per questo motivo che serve l’aiuto di tutti. Grazie alla donazione di un pacco di pasta, una scatola di legumi o una confezione di biscotti, ognuno può contribuire a sostenere chi sta vivendo una grave crisi e concretizzare quel senso di comunità, fondamentale per appianare, pian piano e insieme, le disparità sociali. 

I volontari della CRI di Nichelino hanno partecipato alla giornata di raccolta alimentare presso il Bennet di Mondojuve.

Ecco alcune foto della giornata

  

 

 

 

             



Dona il tuo 5x1000 alla Croce Rossa Italiana di Nichelino. Cod.Fiscale 11052830012

Donate your 5 x1000 to Nichelino (TO) Italian Red Cross. Cod. Tax 11052830012

 

Video promozionale realizzato da TeleCupole per CRI Piemonte 

Consiglio Direttivo Nazionale CRI: approvata formazione per rendere soci i “Volontari temporanei”, nuovo Regolamento di organizzazione della Croce Rossa Italiana e implementazione dell’offerta formativa

Formazione per rendere soci i “Volontari temporanei”, nuovo Regolamento di organizzazione della Croce Rossa Italiana, implementazione dell’offerta formativa. Queste alcune delle novità emerse dall’ultimo CDN, cui hanno preso parte anche l’Ispettore Nazionale del Corpo Militare Volontario CRI e l’Ispettrice Nazionale del Corpo delle Infermiere Volontarie e il Magistrato delegato della Corte dei Conti. Nel corso dell’incontro è stato anche presentato il bilancio aggregato ed è stata approvata la costituzione di un nuovo Comitato: quello di Castignano (AP).

Il Presidente Francesco Rocca ha aperto i lavori con una valutazione complessiva sulle molteplici attività svolte dall’Associazione in questa complicata emergenza, in particolare ricordando le tante attività del “Tempo della Gentilezza”. Il Vicepresidente Rosario Valastro ha illustrato poi le novità circa i Volontari temporanei e i nuovi corsi di formazione: “Chi ha almeno svolto 5 servizi durante l’emergenza Covid-19, avrà un percorso agevolato per diventare socio senza svolgere esami né tirocinio. Non si tratta di una sanatoria. Ogni Comitato, infatti, deciderà l’attivazione del percorso agevolato e il Volontario temporaneo potrà aderire entro il 31 dicembre. Aumenta, infine, anche l’offerta formativa per i volontari, oltre a nuovi corsi specialistici dell’Area Emergenze”. 

Il Presidente Rocca - riferendo quanto condiviso da tutto il CDN - ha chiuso i lavori ringraziando il Segretario Generale uscente, Flavio Ronzi, che termina il mandato, per lo straordinario e incessante lavoro svolto in questi anni. Il CDN ha deciso, poi, di inviare una lettera di ringraziamento a tutti i Delegati, i Referenti Nazionali e membri di Commissione dello scorso mandato. Il Presidente della CRI ha infine illustrato un documento del Movimento Internazionale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, attraverso il quale si ribadisce il contrasto al razzismo e alla discriminazione. Il testo è stato fatto proprio dal CDN che si occuperà di diffonderlo presso le strutture dell’Associazione e i Volontari. 

 

 
Oggi, la Croce Rossa Italiana Comitato di Nichelino in collaborazione con P.M. Ufficio Tutela Animali della città di Nichelino, ha distribuito alimenti per cani, alle famiglie in difficoltà in possesso di tali animali.
Nei giorni scorsi i Volontari della Croce Rossa durante la consegna dei buoni pasto del progetto CRI "IL TEMPO DELLA GENTILEZZA", in aiuto a circa 260 famiglie, hanno provved...uto al censimento degli animali presenti nei nuclei familiari.
Abbiamo potuto realizzare questo emozionante ed insolito aiuto, grazie alla donazione ricevuta dalla ditta specifica del settore che ha voluto donare questo cibo per gli amici fedeli a 4 zampe.
 
 
 cri veterinaria
 
 

Oggi primo giorno del Progetto MIUR .
Quest'anno il personale Volonario della Croce Rossa Italiana sarà presente in molte scuole per verificare comportamenti corretti in tempo COVID durante gli esami di maturità.
Nelle foto i Volontari del Comitato di Nichelino presso l'Istituto Maxwell.
Il progetto andrà avanti fino il 23.

Emozionante giornata nella quale la Presidente, il Vice Presidente i Consiglieri CRI, il Sindaco e gli Assessori del ns. Comune di Nichelino, il Consigliere regionale Diego Sarno e Don Riccardo in rappresentanza delle parrocchie della città, hanno voluto ringraziare tutti i Volontari per l'impegno profuso in questo difficile momento.
Grazie

Video collegato

 

Ciao, siamo i Volontari della Croce Rossa Italiana di Nichelino. Da sempre ci impegniamo nelle sfide più difficili e nonostante la paura siamo da sempre in prima linea al fianco di chi ha bisogno.

In questo difficile momento di emergenza sanitaria e sociale, Noi Volontari di Nichelino, fedeli ai 7 principi abbiamo voluto abbracciare l'iniziativa promossa dalla Croce Rossa Italiana denominata "Il tempo della gentilezza".

Tale progetto ci consente di assecondare le richieste di aiuto da parte delle persone impossibilitate ad uscire per motivi di isolamento (40ena) e, per i più vulnerabili, attraverso la consegna a domicilio di farmaci, beni di prima necessità, acquisto e consegna spesa, consegna solidale di borsa contenente prodotti alimentari alle famiglie che sono già da sempre in difficoltà economica ora in notevole aumento e che sono assistiti con le poche risorse a disposizione delle Associazioni caritatevoli della città.

Il nostro impegno, i nostri mezzi e soprattutto il nostro cuore sono a disposizione di tutti. Chiediamo di unirvi a noi sostenendoci con un aiuto economico che ci permetta di continuare in questa missione di aiuto alla popolazione di Nichelino.

I fondi saranno impiegati per l'acquisto

- Dispositivi di Protezione che servono per proteggere noi e Voi;

- Materie prime necessarie per soddisfare le molteplici richieste dei cittadini;

- Presidi medici e/o farmaci da consegnare a chi si rivolge al progetto "il tempo della gentilezza";

- Assistenza durante la riapertura dei mercati rionali o di servizi pubblici con misurazione della temperatura corporea e consegna di guanti e mascherina a chi ne è sprovvisto.

Contiamo anche su di Voi.

"INSIEME POSSIAMO FARE LA DIFFERENZA!"